Laboratori - Democrazia Cristiana Moncalieri

Vai ai contenuti

Laboratori

I laboratori sono spazi di cittadinanza attiva, dove competenze e idee si trasformano in proposte. Per partecipare non è richiesta l'adesione al partito.
Iscriviti a uno dei laboratori



« La lotta alla mafia, il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non doveva essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti e specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità». (Paolo Borsellino)



Lo sviluppo deve rispondere alle esigenze del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie.



Aumenta oggi la domanda di un'educazione che sia davvero tale. La chiedono i genitori, preoccupati e spesso angosciati per il futuro dei loro figli; la chiedono tanti insegnanti, che vivono la triste esperienza del degrado delle loro scuole; la chieda la società nel suo complesso, che vede messe in dubbio le basi stesse della convivenza; la chiedono nel loro intimo gli stessi ragazzi e giovani, che non vogliono essere lasciati soli di fronte alle sfide della vita.  (Benedetto XV)

Sentiamo il dovere di ricordare che la Scuola è l’Istituzione più importante perché trascurandola si trascurano i nostri giovani e quindi il nostro futuro. In questo momento difficile in cui i ragazzi sentono “a pelle” l’incertezza, abbiamo tutti il dovere di partecipare e di proporre soluzioni.  



La cultura può essere la via italiana per combattere la crisi, se sapremo riconoscerne la valenza strategica per una nuova politica d’innovazione, qualità, benessere e sostenibilità.
Implementare le reti attuali per valorizzare l’offerta dei prodotti culturali, sostenere la creazione di sistemi locali di sviluppo culturale e facilitare la connessione dei diversi settori, specie nelle aree ancora inespresse, valorizzando il no profit e le competenze qualificate ed innovative, così da poter vincere le sfide economiche future



Sanità pubblica o privata? Il vantaggio evidente è quello di poter scegliere e avere una sanità di qualità migliore.

  • L'importanza di lasciare campo libero al mercato per garantire l'innovazione, in un ambito tanto cruciale come quello delle cure mediche e della salute delle persone. Il potenziale dell'innovazione non deve e non può essere frenato dalle ingerenze della politica e delle amministrazioni;

  • la necessità di superare i problemi indotti da un sistema che si basa sul pagamento da parte di terzi (e in cui quindi una "domanda sussidiata" non necessariamente corrisponde ai bisogni effettivi);

  • la necessità di ottenere il massimo dell'efficienza e della trasparenza nei fondi pubblici impiegati, utilizzando anche in quest'ambito strumenti concorrenziali.



Siamo per un sistema di welfare locale in chiave trasformativa, in grado cioè di coinvolgere la comunità e di riconnettere le risorse e le forze del territorio per rispondere meglio, e in modo diverso, ai bisogni delle persone e delle famiglie.

DEMOCRAZIA CRISTIANA sezione di Moncalieri (TO)
Torna ai contenuti